STAMPA LAMBDA A COLORI

STAMPA LAMBDA A COLORI

Tecnologia digitale e anima analogica

 

Grazie al nostro INGRADITORE DIGITALE LAMBDA DURST è possibile realizzare stampe cromogeniche proprio come si farebbe in camera oscura ma partendo da immagini digitali.

Questo sistema rivoluzionario di stampa fotgorafica unisce le POSSIBILITA' CREATIVE E IL CONTROLLO DEL DIGITALE alle CARATTERISTICHE UNICHE DELLA STAMPA TRADIZIONALE IN CAMERA OSCURA.

L'ingranditore digitale Lambda espone per fotoproiezione la carta fotografica evitando così la necessità di utilizzare un inter negativo garantendo così la realizzazione di fine art print incise e tridimensionali a prescindere dal loro dimensione.

La carta fotografica impressionata poi viene processata all'interno di una sviluppatrie professionale di grandissimo formato che alla fine del ciclo di lavorazione ci restituice C-TYPE PRINT asciutte e estremamente planari pronte per la consegna o una eventuale PANNELLIZZAZIONE mediante biadesivi acid free o al MONTAGGIO SOTTO PLEXIGLAS.

Questo esclusivo metodo di stampa fotografica fine art è l'unico che permette di realizzare stampe numeriche su supporti cromogenici mediante fotoproiezione diretta.

Il risultato sono stampe realmente fotografiche caratterizzate da MATERICITA' E MORBIDEZZA INCONFONDIBILMENTE ANALOGICHE.

 


 

STAMPARE CON LA LUCE

 

Fotografia vuol dire banalmente SCRIVERE CON LA LUCE e è proprio quello che fa il nostro INGRADITORE DIGITALE LAMBDA DURST.Questa tecnologia ibrida combina le CARATTERISTICHE UNICHE DELLA STAMPA FOTOGRAFICA TRADIZIONALE con il CONTROLLO DEL DIGITALE.

In questo modo stampiamo per FOTO IMPRESSIONE su un vasto catalogo di carte ai sali di argento che poi sviluppiamo poi grazie alla nostra sviluppatrice automatica oppure manualmente per quanto riguarda le silver gelatin print su carta Ilford.
 

Massimo Listri: Stampa Lambda a colori con cornici artigianali ai Musei Vaticani.
 

Consigliamo questo tipo di stampa fotografica fine art a tutti quelli che vogliono MANTENERE NELLE LORO STAMPE UN SAPORE ANALOGICO.

Inoltre trattandosi di carte con base politenata è possibile realizzare STAMPE PANNELLIZZATE ESTREMAMENTE RESISTENTI che diventano LAVABILI grazie all'applicazione di un FINISHING PROTETTIVO OPACIZZANTE.

Le STAMPE CROMOGENICHE LAMBDA possono essere MONTATE SOTTO PLEXIGLAS per esaltarne la profondità e la brillantezza.
Si tratta di una lavorazione estremamente complessa e delicata che il nostro laboratorio fotografico svolge ormai da più di 30 anni con eccellenti risultati.

Con questa tecnologia di stampa è possibile realizzare OPERE CON FORMATO MASSIMO 180x500 Cm.

 

LAMBDA VS INKJET FINE ART

 

L’ingranditore digitale del Lambda impressiona la carta fotografica a TONO CONTINUO, questo fa si che non vi sia traccia di alcun tipo di retino. In questo caso si ottengono stampe fotografiche fine art con SFUMATURE MORBIDE E PASSAGGI TONALI ESTREMAMENTE PIACEVOLI.

stampa lambda a colori

Marco Lanza: Test strip per una stampa cromogenica di grande formato

La STAMPA INKJET FINE ART, che il nostro laboratorio utilizza orami da trenta anni, ha raggiunto Gamut estremi e un livello di definizione difficilmente paragonabili a quelli di un ingranditore digitale Lambda DURST.
Queste caratteristiche sono dovute al fatto che i pigmenti vengono "spruzzati" sopra carte appositamente emulsionate ma le caratteristiche fisiche di questo procedimento ne determinano uno dei suoi più grossi limiti.

Infatti I PIGMENTI DELLE STAMPE INKJET FINE ART DEPOSITATI "SOPRA" L'EMULSIONE RIFLETTONO LA LUCE IN MANIERA DIFFERENTE A SECONDA DELLA QUANTITA' IN CUI SONO PRESENTI.
Questo fenomeno prende il nome di differenziale di rigrazione e crea quello spiacevole "effetto pozza" nelle stampe che hanno dei bianco carta molto importanti.

Le C-TYPE PRINT e le SILVER GELATIN PRINT LAMBDA INVECE  NON PRESENTANO DIFFERENZIALE DI RIFRAZIONE poichè  i sali di argento sono presenti sotto l'emulsione offrendo alla luce una superfice fisicamente uniforme ma cromaticamente differenziata sulla quale riflettere. 

LA STAMPA CROMOGENICA PERMETTE DI SFRUTTARE AL MASSIMO LA BELLEZZA DEL BIANCO CARTA che a questo punto diventa un ulteriore strumento al servizio della creatività dell'autore.

Nel caso poi dei DETTAGLI NELLE ALTE LUCI questo particolare tipo di stampa cromogenica riesce a mantenerli in maniera eccellente.
Del resto la stampa fotografica Lambda è da oltre venti anni la preferita di molti grandi artisti che continuano a utilizzarla ancora oggi per le loro opere.


 

Carte Lucide e Opache

 

Seguendo la tradizione della STAMPA CROMOGENICA abbiamo messo a disposizione degli autori che si rivolgono al nostro laboratorio quattro fra le MIGLIORE CARTE FOTOGRAFICHE A SVILUPPO CHIMICO presenti sul mercato.

 

SUPPORTI OPACHI

 

Fujicolor Crystal Archive Paper Matte per stampe con banda massima 125cm,
Si tratta di una carta con emulsione agli alogenuri di arampe gento opaca. Grazie alla ricerca di Fujicolor questa carta non solo ha un ottima resa cromatica e di dettaglio nei bianchi ma vanta anche una ottima durata nel tempo.

Kodak Professional Endura Matte per stampe con banda massima 125cm,
Questa carta cromo grazie ai brevetti propietari di Kodak vanta un gamut di colori espanso e un ottimo contrasto. Si hanno così stampe vivide e tridimensionali con toni continui vividi e realistici.

 

SUPPORTI LUCIDI

 

Fujicolor Crystal Archive Paper Glossy per stampe con larghezza massima 125 cm
Anche in questo caso abbiamo optato per un supporto prodotto da Fujicolor come alternativa alla sua controparte opaca. La tecnologia di emulsione multi layer agli alogenuri di argento garantisce stampe ancora più brillanti con neri profondi grazie al finishing lucido che caratterizza questa carta.

Kodak Professional Endura Glossy per stampe con larghezza massima 125 cm
L’Endura Glossy di Kodak è caratterizzata da una elevata luminosità con una particolare brillantezza/iridescente indicata che la rendono ideale per chi voglia stampe dal contrasto intenso e fotografico.

 

*E' ORA POSSIBILE ARRIVARE AL FORMATO 180x500 Cm con stampa LIGHTJET.

 

 

Carte Metallizzate

 

Per quelli che non hanno dimenticato il defunto CIBACHROME  abbiamo inserito nel nostro catalogo delle validissime alternative.

La stampa fotografica Lambda infatti permette di utilizzare supporti metallizzati che conferiscono alle stampe una incredibile brillantezza e luminosità soprattutto nei mezzi toni e alte luci. Il finishing lucido unito alla BASE METALLICA  danno alle immagini un inconfondibile EFFETTO BAGNATO.
 

Esattamente come nel Cibachrome gli strati di allogenuri di argento sono posizionati sopra una superficie politenata però rifinita con finishing metallico che permette alla luce di "rimbalzare". 
Questo particolare tipo di finitura aiuta non solo il contrasto percepito ma anche la saturazione delle immagini che risultano BRILLANTI come fossero RETRO ILLUMINATE.

 

Fujiflex per stampe con larghezza massima 125 cm
La base di poliestere unita a una sottile pellicola metallica rendere questa carta ideale per stampe incise, vivide e con cromie vibranti. I neri grazie al finish high gloss sono profondissimi e bagnati mentre i bianchi spiccano per brillantezza e dettaglio.

 

Kodak Endura Metallic per stampe con larghezza massima 125cm
Questa carta grazie a un processo di laminatura proprietario dona alle stampe brillantezza, profondità e dettaglio insieme a un’ottima riproduzione anche dei colori più saturi.

 

 

 

DURATRANS PER LIGHTBOX

 

Il nostro laboratorio fotografico professionale è specializzato anche nella realizzazione di LIGHTBOX FINE ART RETROILLUMINATI CON LUCE LED.

Negli anni la luce neon è stata sostituita con quella estremamente performante e a basso consumo dei LED ma le parti fondamentali che compongono I NOSTRI LIGHTBOX FINE ART ARTIGIANALI sono sempre le stese e cioè: Chassis, Stampa Fotografica su Opalino, Illuminante e Sistema di Controllo.

Nonostante siano passati ormai più di due decenni dalla nostra prima stampa su PELLICOLA KODAK DURATRANS PER RETRO ILLUMINAZIONE riceviamo ancora tantissime richieste per questo tipo di servizio.

 

Massimo Sestini: Stampe su Duratrans con lightbox ultra sottili presso il Qurinale
 

Effettivamente è possibile realizzare anche con la TECNOLOGIA INKJET FINE ART delle ottime stampe per retroilluminazione dotate sia di un Gamut Esteso che di una ottima neutralità per quanto riguarda le fotografie in bianco e nero.

Tuttavia la stampa fotografica su supporto cromogenico per retro illuminazione Kodak Duratrans viene molto apprezzata da tutti quei fotografi a cui sono cari i COLORI E LE TRASPARENZE DELLA DIAPOSITIVA.
 

Silvia Camporesi: C-type print retro illuminate con luce led commissionate dal Consorzio Hera.

 

Con il nostro ingranditore digitale Lambda Durst possiamo arrivare a un BANDA MASSIMA DI 125Cm. Se poi si vogliono raggiungere dimensioni più imporntati allora proponiamo una STAMPA INKJET FINE ART WIDE GAMUT su pellicola opalina. In questo modo possiamo realizzare immagini con banda massima 160 Cm. 

La stampa Inkjet fine art su pellicola backlit è anche la migliore quando ci si trova a dover realizzare opere con immagini in bianco e nero.
Effettivamente la tecnologia giclée consente di ottenere toni estremamente neutri e eventualmente di correggere le tendenze cromatiche della retro illuminazione in maniera estremamente precisa.

 

Luca Capuano: Lighbox bifacciali modulari con chassis artigianale e cablatura custom.

 

Successivamente poi la stampa verrà pannellizzata su una superfice di plexiglass appositamente lavorato per diffondere la luce dei nostri LIGHTBOX FINE ART ARTIGIANALI.

Trattandosi di lavorazioni totalmente personalizzabili sarà possibile scegliere se presentare l'opera nei nostri CHASSIS SLIM che hanno le dimensioni di una cornice a cassetta 4x5 Cm. oppeure mediante un TOTEM AUTOPORTANTE MONO O BIFACCIALE.