Stampa fine art sotto plexiglass e arte contemporanea nelle opere di Andreas Klein

Tag

Potrebbero interessarti

LUCA CAPUANO: “Refugee Heritage” – Lightbox Fine Art di Grande Formato @ Chicago Architecture Biennale 2019
Cortona on the Move 2020: stampa fine art e festival fotografici ai tempi del covid
GIACOMO COSTA: Lightbox Fine Art e Cprint di Grandissimo Formato
Stanley Kubrick Fotografo – Visioni e Finzioni 1945-1950
GEORGE TATGE: “Luci di Livorno” – Scansioni a Tamburo, Post Produzione Collaborativa e Stampe Fine Art di Grande Formato @ Museo della Città, Livorno.
Stampa fine art sotto plexiglass e arte contemporanea nelle opere di Andreas Klein

ANDREAS KLEIN: “Leonardo Digitale” @ Ningbo Cultural Industries Fair – Ningbo Cina.

Andreas Oliver Peter Klein nasce nel1962 a Colonia in Germania. Dal 2011 è tornato a vivere e a lavorare a Berlino dove ha creato l'Art Loft Berlin importante sede di eventi culturali, artistici e multi disciplinari di rilevanza internazionale. Nel 1985 Accademia delle Belle Arti Carrara. Dal 1986, risiede a Pietrasanta dove inizia l'attività artistica dedicandosi prioritariamente alla scultura. Nel 1989 è assistente del Prof. Phillip Pavia della New York Art School. 
Con Pavia realizzerà in seguito gli ingrandimenti delle sculture di de Kooning. Klein prosegue comunque il proprio autonomo percorso artistico: è infatti di questo periodo la creazione delle prime importanti opere in bronzo realizzate nelle prestigiose fonderie artistiche in Pietrasanta. 

Nel 1995 si trasferisce a Lyon, in Francia, dove ha inizio la sua attività di ricerca storica, critica e scientifica su ciò che sarà il principale soggetto dei suoi studi futuri: Leonardo da Vinci. E' di questo periodo la realizzazione di "Prossima Cena: studi sull'Ultima Cena di Leonardo da Vinci" in collaborazione con Anna Maria Papi Contini Bonaccorsi (la donatrice della collezione Contini Bonaccorsi agli Uffizi). Tale attività di ricerca non rallenta tuttavia l'evoluzione dell'esperienza artistica di Klein, che rivolge in questa fase la sua attenzione alla scultura del marmo e del granito, realizzando importanti opere per prestigiosi committenti italiani ed internazionali. Il crescente interesse per la scultura in marmo e granito lo riconduce inevitabilmente in Italia dove, nel 2007, si trasferisce nuovamente aprendo un atelier in Firenze. E' questa la fase della carriera artistica di Klein che lo conduce alla realizzazione del progetto "Cento Variazioni - Concetto per varie sculture in granito bianco" su commissione della Portualità di Pisa. 


Il progetto cresce e si sviluppa, conducendo Klein alla creazione, nel 2008, di un "Laboratorio per la realizzazione delle Cento Variazioni Studio 88" a Carrara, la capitale mondiale del marmo e delle pietre pregiate. Come pure si evolve l'attività scientifica che, nel 2010, produce "Louvres Layers: studi Leonardeschi"; l'opera apre un filone di ricerca che prosegue tutt'ora e che ha condotto Klein, nel 2014, a dare inizio ad una serie di indagini volte alla ricostruzione storica ed artistica di tutta la vicenda legata al "Cavallo di Leonardo da Vinci. 

ANDREAS KLEIN: “Leonardo Digitale”

In occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci le opere di Klein sono state protagoniste di numerose mostre fra cui una a Pietrasanta che poi esposta in Cina presso la città di Ningbo.
“Leonardo Digitale” è stato l'allestimento principale della Ningbo Cultural Industries Fair, la fiera internazionale di promozione dell’industria culturale della Provincia dello Zhejiang in programma nella città di Ningbo, in Cina, dal 12 al 14 aprile. 
Il nostro laboratorio fotografico professionale: specializzato in STAMPA FINE ART INKJET e STAMPA LAMBDA CROMOGENICA con sede a Calenzano (a poca distanza da Firenze) e con uno SHOWROOM A MILANO si è occupato della produzione di queste importantissime mostre.

Andreas Kelin è venuto a visitarci per la prima volta nella nostra sede di Firenze alla ricerca di un laboratorio fotografico che realizzasse STAMPE FINE ART SOTTO PLEXIGLASS e MONTAGGIO FOTO SU PANNELLO.
Grazie alla nostra esperienza maturata in più di trenta anni di attività nel settore della stampa fotografica abbiamo capito che realizzare stampe di qualità non è che l'inizio di un percorso. Gran parte dei fotografi professionisti e degli autori desidera poter realizzare tutti gli step della produzione delle opere nella stessa sede.
Per venire incontro a questa necessità ci siamo dotati di un reparto con operatori specializzati in PANNELLIZZAZIONI MUSEALI DI GRANDE FORMATO e di una CRONICERIA ARTIGIANALE
Questo tipo di gestione interna ci rende in grado di realizzare opere che vanno dal 20x30cm al 180x300cm. Tuttavia l'attenzione che mettiamo in ogni lavoro rimane costante a prescindere dal formato.

ANDREAS KLEIN: “Leonardo Digitale”

Per le mostre di Andreas Klein abbiamo realizzato STAMPE FINE ART SOTTO PLEXIGLASS DI GRANDISSIMO FORMATO e stampe fine art pannellizzate su dibond con risvolti anche esse di grandissimo formato che una volta giustapposte fra di loro hanno creato un'opera di ben 3x6 metri.
Per quanto riguarda le fotografie sotto plexiglass abbiamo prima stampato le immagini con il nostro INGRANDITORE DIGITALE LAMBDA DURST
Le stampe fine art sono state visionate insieme all'autore per valutarne le cromie e i contrasti. Questo ci ha permesso in seguito di effettuare le necessarie correzioni per finalizzare le stampe.
Il passaggio finale è stato quello del montaggio delle suddette Cprint Lambda sotto plexiglass mediante calandratura con un silicone acid free certificato.

Il risultato di questo importante sforzo produttivo sono state 25 stampe fine art sotto plexiglass con fondo in Dibond e distanziali per installazione autoportante.
Il montaggio delle foto sotto plexiglass è un'operazione estremamente delicata che però ha come risultato finale opere d'arte dalla profondità e brillantezza ineguagliabili.
I 25 plexiglass di Klein infatti richiedevano un tipo di lavorazione che esaltasse al massimo la profondità dei neri ma che al contempo donasse lucentezza ai bianchi e ai dettagli. 

Con la realizzazione dei pezzi per questa mostra abbiamo battuto il nostro record per l'opera più grande realizzata mediante stampa fotografica Inkjet Fine Art pannellizzata.
Come anticipato precedentemente la misura finale è stata di 300x600cm. Chiaramente non esistono plotter fine art così grande poiché la larghezza massima è di 160cm. Per questo motivo siamo ricorsi a stampe inkjet fine art pannellizzate su dibond che poi sono state giustapposte millimetricamente in fase di installazione.
Questo è stato reso possibile da un particolare montaggio “con risvolto” effettuato dal nostro laboratorio fotografico.
Il particolarissimo metodo di finitura infatti prevede che la stampa una volta montata su pannello non venga rifilata ma bensì girata sul lato del Dibond e incollata sul retro. Per intendersi il risultato è molto simile a quello che abbiamo sulle copertine cartonate dei libri.
I bordi così stondati si prestano meglio a essere giustapposti e il risultato finale è estremamente piacevole e regolare.
Infine per aumentare la durata dell'opera e eliminare qualsiasi riflesso alle stampe fine art è stato aggiunto un finishing matte dotato di filtro anti UV.

ANDREAS KLEIN: “Leonardo Digitale”

Il risultato di quasi un mese di lavoro è una mostra che vanta alcune fra le lavorazioni più esclusive e complesse effettuate dal nostro laboratorio fotografico.
L'impegno e la dedizione richieste nella preparazione di queste opere è stata occasione di una ulteriore crescita professionale.
Ogni volta che affrontiamo un nuovo lavoro infatti non ci dimentichiamo mai che nel mondo della stampa fine art e dell'arte contemporanea non esistono “lavorazioni standard” ma soluzioni progettate sulle esigenze dei fotografi e degli artisti che si rivolgono con fiducia al nostro laboratorio.

L.D.S.