Stampa fine art e cornici artigianali per le installazioni del collettivo Duskman.

Tag

Potrebbero interessarti

Stampa collaborativa New York – Calenzano con Lawrence Beck per la realizzazione di due opere 150x185
LUCA CANONICI: “Francesco Mochis” @ CHIESA SANT’ANDREA A CENNANO – MONTEVARCHI
Marinella Senatore per Alfabeto Treccani: “Bodies in Alliance/Politics of the Street” – Stampa Certificata Inkjet Fine Art con Cornici Artigianali e Finiture Personalizzate
Cortona on the Move 2020: stampa fine art e festival fotografici ai tempi del covid
VIRGINIA ZANETTI e ANDRECO @ ARTEFIERA 2019 con Traffic Gallery
Stampa fine art e cornici artigianali per le installazioni del collettivo Duskman.

DUSKMANN: “Prelude” @ Manifesta 2018

Troppo spesso quando si discute di STAMPA FINE ART ci si limita a considerarla una sorta di gara alla massima risoluzione e gamut mentre al contrario la realizzazione di un'ottima stampa d'arte professionale è solo l'inizio del percorso che porta a TRASFORMARE UN'IMMAGINE FOTOGRAFICA IN UN'OPERA. Infatti il grande merito della stampa fine art, sia essa inkjet o cromogenica lambda, è quello di rendere tangibili le fotografie scattate dall'autore.

Questa trasposizione dell'immagine dal piano virtuale/concettuale a quello fisico /materico è il nostro lavoro in veste di laboratorio di stampa fotografica fine art professionale. L'avvento della fotografia digitale ha reso in qualche modo obsoleti i supporti fotosensibili (vedi pellicole) per quanto riguarda l'acquisizione dell'immagine che diventa immediatamente visibile sul display delle macchine fotografiche digitali. L'unico brand in contro tendenza a tutto questa è LEICA che ha appena lanciato la nuova Leica M10-D appunto rimuovendo il display da questo apparecchio digitale a telemetro.

Tuttavia nonostante la capillare diffusione di tablet, pc e smartphone il bisogno di stampare le proprie fotografie è rimasto inalterato perché una buona stampa fotografica professionale ci consente di fruire le immagini in maniera profonda e intima.

Se spostiamo questo ragionamento nel campo della fotografia d'autore il concetto è ulteriormente rinforzato. Ormai su internet possiamo trovare i cataloghi di tutti i più grandi fotografi anche con risoluzioni medio alte, tuttavia le mostre fotografiche attirano sempre più visitatori. Ormai da quasi quattro decenni la fotografia è un medium utilizzato dagli artisti contemporanei per realizzare le loro installazioni proprio appunto per questa sua capacità di trasportare nello spazio fisico idee e immagini. Grazie alla stampa l'immagine diventa un oggetto che può occupare lo spazio e può essere anche oggetto di interventi successivi che ne possono modificare anche radicalmente l'aspetto estetico.

Il collettivo Duskmann, con il quale IL NOSTRO LABORATORIO FOTOGRAFICO PROFESSIONALE ha il piacere di collaborare ormai da diverso tempo, con la sua installazione PRELUDE ha incarnato benissimo la sintesi di quanto detto precedentemente. Le STAMPE FINE ART GICLEE realizzate nel nostro laboratorio fotografico situato vicino a Firenze sono state l'inizio di un lungo viaggio creativo e operativo che ha portato Duskmann a Palermo della 12esima edizione della biennale MANIFESTA.
Il Collettivo Duskmann è arrivato in laboratorio già con le idee estremamente chiare in merito al tipo di effetto che le stampe dovevano avere in vista della loro modalità di presentazione. Insieme abbiamo individuato LA CARTA FINE ART  più adatta per realizzare le stampe fine art che poi sarebbero diventate il cuore di "Prelude". 
Questa fase dedicata alla STAMPA COLLABORATIVA è stata fondamentale per trovare il giusto supporto fine art per la successiva stampa inkjet certificata. Le prove di stampa sono state poi la prova finale che ha permesso l'inizio della fase di stampa fine art vera e propria.
Le stampe fine art così realizzate sono state montate su supporti di Dibond all'interno della nostra area dedicata a PANNELLIZZAZIONE FOTO e CORNICI ARTIGIANALI. 

Allestimenti Museali

Per l’esposizione presso la Chiesa della Madonna del Soccorso detta anche “della Mazza”, edificio seicentesco rimasto chiuso al pubblico per 4 decenni e riaperto (o quasi), in occasione della mostra DUSKMANN ha selezionato 6 opere bianche, che si dispongono all’interno della chiesa a semicerchio attorno a una grande gemma di diaspro rosso dalle sembianze di cuore. Una scelta, questa, dettata dal voler armonizzare le geometrie dei quadri con l’ambiente circostante, facendo così risaltare la potenza della pietra centrale. 

La mostra tuttavia non è visitabile nel senso tradizionale del termine: all’ingresso del vestibolo, un grande pannello nero blocca l’entrata e impedisce l’accesso alla chiesa. Tre piccole aperture ottagonali poste a diverse altezze danno possibilità di osservarne l’interno, che si trova al buio: solo attraverso una gettoniera, inserendo una moneta, tutto si illumina per pochi secondi. 

Questa modalità di interazione e di fruizione evidenzia la dimensione introspettiva del progetto enfatizzandone l’aurea di ricerca. “La nostra volontà era proprio quella di realizzare il progetto all’interno di una chiesa, per la sua dimensione introspettiva e di elevazione”, continua Dionea Cicconi. “Abbiamo così creato una situazione ‘interattiva’ attraverso il pannello con gli oblò. Siamo inoltre contenti del fatto che, attraverso la nostra mostra, la chiesa sia stata riscoperta dai palermitani, dopo decenni di oblio”

Il collettivo Duskmann composto da Edorardo Dionea Cicconi e Daniele Cavalli attraverso questa installazione ha utilizzato la stampa fine art come mezzo per trasformare le immagini e le visioni in oggetti tangibili. Le immagini diventate opere fisiche grazie alla modalità espositiva impiegata sono protagoniste dello spazio. Infatti è proprio la loro dimensione fisica e la loro disposizione a dare forza a questa installazione.

Il nostro laboratorio fotografico professionale situato nei pressi di Firenze specializzato in STAMPA FINE ART e STAMPA CROMOGENICA LAMBDA grazie alla gestione interna di tutte le lavorazioni riesce a elaborare soluzioni personalizzate per ogni tipo di esigenza.
Pur derivando da un passato legato quasi esclusivamente alla stampa fotografica professionale e fine art negli anni abbiamo arricchito il nostro PORTFOLIO SERVIZI con la possibilità di realizzare pannellizzazioni sui più svariati supporti, una corniceria artigianale e lavorazioni uniche quali STAMPE FINE ART SOTTO PLEXIGLASS TIPO DIASEC e LIGHTBOX CON STAMPE FINE ART RETROILLUMINATE.
Inoltre la collaborazione con esperti di taglio numerico meccanico e laser ci rende in grado di produrre opere che vanno oltre al formato rettangolare/quadrato.

L'elasticità e l'artigianalità delle nostre lavorazioni riescono a trasformare in opere d'arte sia le immagini del fotografo che le visioni dell'artista contemporaneo. 

L.D.S.